Annata: 2010

Vitigno: Nebbiolo

Denominazione: Sforzato di Valtellina DOCG

Zona di produzione: Valtellina, provincia di Sondrio

Titolo alcolometrico: 15%

 

Categorie:

Descrizione

Lo Sforzato (o Sfursat) di Valtellina è il primo passito rosso secco italiano a potersi fregiare della DOCG, ottenuta nel 2003. È il frutto di una selezione di uve Nebbiolo che subito dopo la vendemmia vengono poste per circa tre mesi su graticci in locali asciutti e ben ventilati detti “fruttai”.

Dopo l’appassimento l’uva ha perduto il 40% del proprio peso, ha concentrato i succhi, ha sviluppato particolari fragranze aromatiche ed è pronta per la pigiatura. Seguono 20 mesi di invecchiamento ed affinamento in legno e bottiglia e solo a quel punto questo rosso con grado alcolico minimo 14% è pronto per la degustazione.

Rosso rubino intenso, tendente al granato; profumo ampio, variato, dotato di sentori fruttati e floreali, ma anche di note di cuoio e tabacco, avvolgente e profondo; corposo, asciutto, austero. Vino di forte carattere e di grande struttura. Data la sua importanza, va accompagnato con carni rosse saporite, selvaggina, grandi formaggi stagionati.

Informazioni aggiuntive

Abbinamento

, ,

Vino

Occasione

Struttura

Vitigno

Nebbiolo